Tuffati nel mondo della cosmesi naturale con Ellie Smart!

Tuffati nel mondo della cosmesi naturale con Ellie Smart!

Ellie Smart, attivista ambientale e una delle tuffatrici di maggior successo al mondo, si affida a cosmetici biologici e salutari al 100%: "Il sole, il mare e il vento mettono a dura prova la mia pelle, per questo mi affido a cosmetici efficaci!"

Icona

Come atleta professionista, Eleanor Smart è abituata ad esporre la sua pelle a condizioni estreme: quando salta da scogliere alte più di 20 metri, la espone a vento, intemperie, sole e sale marino. Inoltre, va considerato lo stress costante di giornate di allenamenti e gare. L'acqua della piscina e il clima rigido degli Stati Uniti mettono a dura prova la sua pelle anche in inverno.

Come atleta estremo, Ellie si sente a casa tra ruvide scogliere e onde ruggenti, ma in questo modo stressa costantemente la sua pelle. Finora ha lottato contro pelle secca e irritazioni, ma alla ricerca di cosmetici efficaci e salutari si è imbattuta nei prodotti di PURE SKIN FOOD. Questi ricchi rattamenti offrono alla pelle una protezione sufficiente e allo stesso tempo la ricostruiscono: "Per la prima volta non ho più irritazioni e problemi con la mia pelle!"

Le gare di High Diving, questo il nome inglese della disciplina, si svolgono in mezzo alla natura sulle coste più belle del mondo. È quindi molto importante per Ellie che i suoi prodotti per la cura della pelle non lascino sostanze chimiche nell'acqua. Il suo obiettivo è lasciare la natura quanto più intatta possibile. Il delicato equilibrio nell'habitat più ricco di biodiversità del nostro pianeta non dovrebbe essere disturbato da prodotti cosmetici e filler economici. Inoltre, se le coste sono distrutte, vengono a mancare anche i bellissimi fondali per il Cliff Diving.

La nostra più grande preoccupazione è realizzare prodotti che siano salutari per il corpo e abbiano il minor impatto negativo sull'ambiente. Questo ci mette sulla stessa lunghezza d'onda di Ellie, in termini di filosofia ambientale. Quest'intesa ha rafforzato la nostra determinazione a lavorare con lei. Siamo felici di supportare questa atleta unica e donna incredibilmente forte e di proteggere la sua pelle dai segni dell'invecchiamento.

Come si diventa cliff diver?

Ellie è cresciuta nel cuore degli Stati Uniti e ha scoperto la sua passione per questo sport insolito in tenera età: da bambina ha scoperto il trampolino esterno della piscina di Kansas City (Missouri) e ha preso parte alla sua prima competizione all'età di cinque anni.

A 20 anni si è lanciata per la prima volta da una scogliera: “È stata la sensazione più emozionante di sempre! Ho scoperto che il Red Bull Cliff Diving aveva incluso delle donne nello show e ho deciso di provarci”. Ha imparato da sola le basi sulle scogliere nella Carolina del Nord. Poi ha comprato un biglietto di sola andata per l'Inghilterra, dove ha iniziato la sua formazione professionale con un allenatore. È stata in grado di eseguire immediatamente i quattro salti necessari, il requisito fondamentale per partecipare a una competizione. È stata prontamente invitata al suo primo evento, quando aveva appena 21 anni.

Ad oggi, Ellie è diventata un ospite fisso alla Red Bull Cliff Diving World Series, le cui gare si svolgono ogni anno in località esotiche e mozzafiato in tutto il mondo. Di conseguenza, viaggia molto e vive con il contenuto di una valigia per gran parte dell'anno.

The Clean Cliffs Project - Insieme contro la plastica nel mare

Già nel suo primo anno da professionista Ellie ha riscontrato un grosso problema: “Su tutte le coste, che siano in Grecia, Italia o Bosnia, l'immagine era la stessa: tanti rifiuti di plastica in mare. Una volta ho anche avuto un sacchetto di plastica avvolto intorno alla caviglia mentre tornavo a riva dopo un tuffo! " Così ha deciso di agire: ha fondato il Clean Cliffs Project e da allora ha organizzato azioni di pulizia e conferenze per chi vive nei luoghi della competizione. “Vogliamo adottare misure mirate per evitare che l'oceano diventi un habitat inabitabile e muoia. Perché se gli oceani muoiono, ad avere delle conseguenze fatali sarà il nostro clima", afferma Ellie, "Ognuno di noi deve agire e dare il suo contributo!"

Ciò comprende anche il passaggio di Ellie dai cosmetici convenzionali ai cosmetici naturali sani e privi di sostanze inquinanti: "Ciò che mi piace particolarmente di PURE SKIN FOOD è che tutti gli ingredienti sono certificati biologici al 100%". L'obiettivo della nostra filosofia olistica sostenibile è sviluppare i migliori prodotti per la nostra pelle e il nostro ambiente. La pelle di Ellie ne è grata: ora si è ripresa ed è più forte per la prossima stagione!

Il consiglio di Ellie per le fredde giornate invernali:.

Prodotti consigliati

10% di sconto per te!

Sfondo newsletter

− Newsletter −

Ciao!

Siamo Pure Skin Food e vogliamo fare risplendere la tua pelle. Iscriviti alla nostra newsletter e ottieni
il 10% sul tuo prossimo ordine!

Con l'iscrizione alla nostra newsletter, il cliente accetta il trattamento dei suoi dati secondo le nostre normative di sicurezza e protezione dati.