Cosmesi vegan, naturale, bio - perché?

sabato, 10 settembre 2016

Cosmesi vegan, naturale, bio - perché?

La giungla dei prodotti cosmetici naturali..

La richiesta di prodotti cosmetici di origine naturale è in costante crescita. I clienti sono sempre meno disposti ad esporsi ai danni degli ingredienti chimici presenti nei cosmetici convenzionali ma, non appena ci si avvicina al mondo del biologico, ci si accorge che vi è una vera e propria giungla di categorie che non mantengono ciò che promettono.

Ecco di seguito una lista:

Cosmetici convenzionali: in questi cosmetici si può trovare tutto ciò che è consentito dalla legge. Si passa da sostanze attive ormonali, ad allergeni fino a sostanze potenzialmente cancerogene.

Cosmetici "senza ...": significa che è stato omesso un ingrediente preoccupante per la salute ma non vi è nessuna garanzia che tutti gli altri ingredienti non abbiano effetti nocivi.

Cosmetici vegan: non sono automaticamente origine naturale! I cosmetici vegan possono contenere molti ingredienti sintetici che si trovano nei cosmetici convenzionali, semplicemente non contengono ingredienti di origine animale.

Cosmetici a base di erbe: contengono una percentuale di ingredienti di origine vegetale, come ad esempio estratti di oli o sostanze altamente trasformate derivanti da vegetali. Spesso, tutto ciò serve da trampolino di lancio per dare un' "immagine verde", ma rappresenta solo una piccola parte del prodotto. Il resto di solito corrisponde a cosmetici convenzionali. Si tratta in effetti di un'operazione pubblicitaria chiamata green washing.

Cosmetici naturali: termine ingannevole! Cosmetici naturali non è un termine protetto. Fondamentalmente il concetto è simile a quello dei cosmetici vegetali. I produttori di cosmetici naturali si impegnano ad utilizzare una certa quantità di materie prime di origine naturale, ma possono comparire anche ingredienti chimici e materie prime animali. Le materie prime derivanti da agricolture convenzionali non possono essere al 100% prive di residui nocivi..

Prodotti cosmetici biologici: questi prodotti sono certamente i più sicuri. Tuttavia la % prescritta delle materie prime biologiche dipende dalla certificazione.Tuttavia, la percentuale prescritta di materie prime biologiche è fortemente dipendente dal particolare organismo di certificazione biologica. Ad esempio, per Ecocert  la percentuale di materie prime di origine vegetale deve essere il 95%, la parte organica il 10%. In questo modo i prodotti biologici sono chiaramente distinguibili dalle altre categorie e garantiscono, se possibile, che tutti gli ingredienti provengono da agricolture biologiche. Attenzione, però: biologico non vuol dire vegan.

PURE SKIN FOOD: una classe a sé stante. Il marchio utilizza solo materie prime vegetali e biologiche. Inoltre tutti i prodotti sono vegani e non testati sugli animali.